Majani 220 anni di cioccolato. Parte 4: i Tortellini

18 July
Tortellini di cioccolato Majani

Eccoci ritrovati per l'ultimo appuntamento che ci vede alla scoperta della Storia Majani. In questo quarto incontro, però, vedremo una storia molto più vicina a noi, quella che parte dagli anni 2000 e arriva fino ai nostri giorni, guardando ad un futuro che Casa Majani, con una passione sempre più forte ed una voglia di innovazione sempre più fervida, costruisce giorno per giorno, mantenendo sempre fede alla tradizione!

Il 2000: il tortellino di cioccolato

Majani nel 2000 decide di rendere un ulteriore omaggio alla sua città natia, Bologna, che vede nel tortellino uno dei suoi simboli culinari. Perché allora non riprendere questa tradizione e declinarla in una versione dolce? Nasce così il Tortellino Majani, ripieno anche al suo interno di cioccolato di qualità.

Dal 2011 al 2014: Ricorrenze e nuovi fantasiosi prodotti
Nel 2011 Majani festeggia il Centenario del Cremino Fiat, che scopre nuove varianti di successo. Inoltre l'azienda viene iscritta all'Albo d'Oro delle 150 Imprese che hanno fatto l'Italia. Ma la ricerca di Majani non si ferma qui e così vengono create le nuove linee di cioccolatini senza zuccheri aggiunti, mentre nel 2014 è la volta dei cioccolatini senza glutine, segnali questi dell'attenzione dell'azienda bolognese alla modernità e alle necessità dei suoi consumatori.

Il 2016: lo sguardo al futuro ed il legame con la tradizione
Nel 2016 Majani compie i 220 anni dalla sua fondazione, un importante traguardo cha l'azienda celebra regalando ai suoi clienti nuove dolci emozioni. Un'attenzione ai consumatori da sempre presente, che anima il lavoro dell'azienda in ogni scelta. La cura per la qualità, l'amore per la tradizione sono gli stessi con cui Teresa Majani gestiva il primo negozio, il Laboratorio delle Cose Dolci. Oggi, nello stabilimento di Crespellano vengono prodotti Cremini, Tortellini, Sfoglie e gelatine, assieme a molte altre specialità.
Una produzione attenta che parte dai semi di cacao: giunti crudi nello stabilimento, i semi vengono selezionai e tostati in un processo tanto lento quanto delicato, che quasi nessuno fa più e che ha lo scopo di esaltare le materie prime.
Tradizione e innovazione si fondono in un connubio vincente: così a fianco alla cura per i metodi originali di produzione, al controllo dell'intera filiera e alla tracciabilità degli ingredienti, Majani si avvale di macchinari all'avanguardia, alcuni dei quali brevettati in azienda, mentre i passaggi più delicati sono affidati all'abilità manuale dei maestri cioccolatieri.