Process

La lavorazione del cioccolato ha inizio utilizzando il liquore di cacao purissimo ed il burro di cacao di prima pressione.

Questi vengono riscaldati e, ad una precisa temperatura, vengono miscelati con la corretta quantità di zucchero a velo e latte in polvere roller aggiungendo all'occorrenza nocciole e frutta secca.

Dopo aver creato la ricetta raffiniamo l'impasto fino a raggiungere particelle < 20 µ.

Il concaggio ad umido richiede ore e ore di lavorazione a temperature diverse e permette di far risaltare meglio i composti aromatici del cioccolato, così da crearne la giusta fluidità e renderlo morbido e vellutato nel tempo.

I pregiati ingredienti della tradizionale ricetta Majani, ormai apprezzata da tantissimi anni, vengono accuratamente miscelati. Questa ricetta, formata da pasta di cacao, burro di cacao, zucchero a velo, latte in polvere e aromi, permette di ottenere una pasta di cioccolato uniforme e omogenea.
Questo è uno dei momenti più delicati della lavorazione del cioccolato che viene fatta riproducendo con la stessa metodologia, miscelando gli ingredienti e rispettando fedelmente la tradizione tramandata di generazione in generazione fino ai giorni nostri.
Ed è in questo momento che si sviluppano le diverse tipologie di cioccolato con l'impegno costante e la supervisione dei nostri maestri cioccolatieri. Ma il lavoro continua.

Si passa così alla fase finale che consiste nel raffreddare opportunamente il composto di cioccolato, posizionandolo su stampi e rulli fino a fargli assumere la forma desiderata dei cioccolatini Majani.

Un prodotto inconfondibile ed inimitabile nei sapori e nei profumi, nell'artigianalità della produzione, nella tradizione, nella passione degli uomini e nell'incontro col gusto di antica memoria.