Blend

Il segreto della ricetta Majani è la speciale miscela dei vari tipi di cacao trasmessa da ben 7 generazioni e realizzata secondo l'esperienza dei maestri cioccolatieri guidati dalla passione per il gusto.

Subito dopo la raccolta, le fave vengono estratte dalle cabosse e lasciate a fermentare per qualche giorno: un processo che permette di effettuare una prima trasformazione del cacao. Le fave vengono poi messe ad asciugare al sole, dopodiché sono normalmente pronte per l'esportazione verso i paesi in cui subiranno le ulteriori lavorazioni.

La miscela di fave di cacao provenienti dalle varie regioni determina il sapore caratteristico di ogni tipo di cioccolato. Ognuna porta i suoi aromi, la sua dose di amaro e di dolce, di piccante e di speziato, di note floreali e di tabacco. E dall'armonia di questi aromi nascono le collezioni di cioccolato Majani.

La lavorazione delle fave comporta la pulitura e successivamente la tostatura della fava intera e della frutta secca, effettuata dosando attentamente temperatura e durata sotto la supervisione di personale qualificato.

La separazione della buccia dal seme vero e proprio e la sua riduzione in granella consentono la liquefazione del burro di cacao presente nella fava, dando origine ad una pasta densa, detta "liquore di cacao".

La successiva miscelazione con lo zucchero e altri ingredienti, la sua trasformazione in massa liquida con il successivo concaggio e temperaggio del cacao, dà origine al cioccolato.

È nata così l'idea di mantenere in vita questa lavorazione tradizionale adattandola a strumenti più recenti, costruendo in casa macchinari grazie all'esperienza e professionalità dei tecnici Majani.