Majani Cioccolato dal 1796

Materie prime

La pianta del cacao, nelle sue circa 14.000 declinazioni genetiche catalogate, appartenenti alle tre "famiglie" (Forastero, Trinitario, Criollo) ormai universalmente conosciute, cresce da sempre, in modo spontaneo, lungo il corso del fiume Orinoco in Sud America, in una fascia climatica compresa all'incirca tra il Tropico del Cancro e il Tropico del Capricorno.
Negli ultimi secoli i semi e le piante hanno viaggiato molto e, grazie agli Europei, sono stati trasportati e reimpiantati ove si verificassero le migliori condizioni per coltivazioni e piantagioni indotte.

Il cioccolato Majani nasce da un'attenta ricerca e scelta delle migliori fave di cacao provenienti dall'America Centrale in più di venti qualità diverse.
Le fave di cacao scelte e provenienti da Perù, Venezuela, Costarica, Ecuador e zone caraibiche vengono trasferite in sacchi di juta sistemati con cura e conservate in condizioni ottimali per essere poi lavorate.
Si scelgono i semi di cacao delle varietà più interessanti per le rese aromatiche e che, per profumi, rarità e ricercatezza, conferiscono qualità superiori alla lavorazione del cioccolato.
Si utilizzano solo le migliori nocciole italiane accuratamente selezionate per provenienza e qualità, che arrivano fresche e pronte per essere tostate ad appropriate temperature ed essere poi trasformate per i vari tipi di prodotto.
L'analisi dell'aspetto, del sapore e della consistenza sono indispensabili per capire le peculiarità del cioccolato e per assaporarlo fino in fondo.

Quando lo si fonde, tempera e versa nello stampo, il cioccolato fornisce un risultato finale perfetto in grado di soddisfare le più elevate aspettative. Successivamente viene lavorato e mescolato fino ad ottenere un sapore straordinario, unico e tanto amato.
Per questo motivo Majani ritiene importanti i singoli dettagli di ogni fase, dalle fave al cioccolato: nella selezione in loco e nell'approvvigionamento di fave di cacao, nella loro miscelazione e tostatura, e nella rifinitura e concaggio del cioccolato.